• Laboratorio del rame 1860 (Rame - Genova) con Carlo Denei
  • Silvia Lamperti - Disegni su velluto - Arenzano
  • Massimo Tosetti e Giancarlo Berto - Autoriparazione - Genova
  • Colorvelvet (Disegni su velluto - Arenzano (GE)) con Carlo Denei
  • Osvaldo Benevelli e Rosannita Mariani - Gelateria - Arenzano
  • Giovanna Parma - Abbigliamento sportivo - Ne
  • Marco Bottaro - Vetro - Genova
  • Monica Bertieri - Abbigliamento e Arredo- Genova
  • Andrea Carega - Friggitoria - Genova

Deduzioni forfetarie 2018 spettanti agli autotrasportatori

24 Luglio 2019

Resi noti gli importi spettanti per il periodo d’imposta 2018

Il Ministero dell’economia e finanze con un comunicato stampa del 19 luglio 2019 ha reso noto l’importo spettante delle deduzioni forfetarie riconosciute agli autotrasportatori per conto terzi per il 2018 di cui all’articolo 66, comma 5, primo periodo, TUIR.

In particolare, per il periodo d’imposta 2018 gli importi delle deduzioni spettanti per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore sono pari a:

-    16,80 euro per i trasporti effettuati all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa (ossia il 35% di 48 euro);

-    48 euro per i trasporti effettuati oltre il Comune in cui ha sede l’impresa.

Sempre in data 19 luglio 2019, l’Agenzia delle entrate ha indicato che la deduzione forfetaria va riportata nei quadri RF e RG dei modelli REDDITI 2019 PF e SP, utilizzando nel rigo RF55 i codici 43 e 44 e nel rigo RG22 i codici 16 e 17, così come indicato nelle istruzioni del modello REDDITI. I codici si riferiscono, rispettivamente, alla deduzione per i trasporti all’interno del Comune e alla deduzione per i trasporti oltre tale ambito.

Gli uffici di Confartigianato sono a disposizione per informazioni e assistenza.

In allegato i sopraccitati allegati

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI