• Luca Cimino - Restauro - Genova
  • Silvia Lamperti - Disegni su velluto - Arenzano
  • Marialuisa Rocca - Salse tipiche - Mele
  • Massimo Tosetti e Giancarlo Berto - Autoriparazione - Genova
  • Osvaldo Benevelli e Rosannita Mariani - Gelateria - Arenzano
  • Claudia Rizzo - Filigrana - Campo Ligure
  • Igor Venturi - Accessori moda - Genova
  • Serghei Matarese - Gelateria - Genova
  • Maurizio Rossetti e Carmelo Sferlazza - Piante e aromi - Albenga
  • Vilma Chinelli - Pasticceria - Cairo Montenotte
  • Martina Scasso - Accessori moda - Savona

Artigianato ligure a Orientamenti 2018 tra laboratori esperienziali e sfide

11 Novembre 2018

L'artigianato ligure torna tra i protagonisti di Orientamenti 2018, il salone della scuola, dell'orientamento e del lavoro, in programma da martedì 13 a giovedì 15 novembre ai Magazzini del Cotone: spazio a Un giorno da Artigiano e WorldSkills Italy e Liguria

Dopo il successo della passata edizione, Un giorno da Artigiano torna a Orientamenti 2018, il salone della scuola, dell’orientamento e del lavoro, che aprirà i battenti martedì 13 novembre, ai Magazzini del Cotone a Genova. Fino a giovedì 15 novembre, al secondo piano del modulo 5, nell’area promossa da Confartigianato Liguria e realizzata grazie al supporto di Regione Liguria e Alfa, si alterneranno diverse microimprese liguri dei settori della ceramica, grafica, moda e accessori e oreficeria, pronte con le loro eccellenze di manualità e ingegno per far vivere in prima persona un'esperienza lavorativa ai giovani partecipanti.

«Una grande occasione non solo per avvicinare le giovani generazioni ai mestieri artigiani – commenta Luca Costi, segretario regionale di Confartigianato Liguria – Ma anche per valorizzare l'alternanza scuola-lavoro, da sempre sostenuta da Confartigianato, e per promuoverla nell'offerta formativa ligure. Ringraziamo l'assessore regionale Ilaria Cavo per supportare le nostre iniziative, WorldSkills e Un giorno da artigiano, e per l'impegno che dimostra, al nostro fianco, nel rilanciare il valore dell'artigianato tra i più giovani».

Martedì 13 novembre si inizia con la ceramica, grazie alla partecipazione delle imprese genovesi Ceramiche il Tornesino e G.G. ArteCeramica Pegli; mercoledì 14 spazio alla savonese Emme Immagine, impresa di grafica e comunicazione, e OgiGioielli, realtà orafa del centro storico genovese. Infine, giovedì 15 novembre, giorno di chiusura di Orientamenti, sarà la volta della moda e degli accessori con il laboratorio della genovese Mimì e Cocò.

Durante le giornate del salone, l'iniziativa è replicata anche in alcune botteghe artigiane del centro storico di Genova, che si sono rese disponibili a ospitare gli studenti interessati a vedere come si svolge il lavoro in un’impresa artigiana. Si tratta delle gelaterie Capriccio e Cremeria delle Erbe, del laboratorio di pelletteria Andrea B, dell'oreficeria Gismondi Atelier e della Bottega Artigiana del Vetro. Per il settore moda e tessuti, apriranno le porteGe Camicie di Agnese Ferri, Carla Quaglia Maglieria e Cashmere e Mimì e Cocò. E infine, esperienze di lavorazione di ceramica e strumenti musicali nei laboratori del liutaio Salvatore Scalia e delle Ceramiche Il Tornesino. L'iniziativa di Confartigianato darà anche la possibilità agli studenti di ottenere crediti formativi per il loro percorso di studi «e, soprattutto, i ragazzi avranno un'ottima opportunità per mettere alla prova le proprie abilità – spiega Gianpaolo Badino, responsabile del progetto Un giorno da Artigiano – Ma anche per avvicinarsi in modo concreto al mondo del lavoro, provando così ad approcciare le diverse sfaccettature di una piccola realtà imprenditoriale».

Laboratori esperienziali e alternanza scuola-lavoro, ma non solo. Anche quest'anno l'artigianato ligure sarà presente a Orientamenti con WorldSkills, la competizione che mette alla prova i giovani partecipanti in diversi mestieri: «Dopo il successo della prima edizione – spiega Claudia Tomassetti, responsabile del progetto WorldSkills Liguria – Quest'anno la manifestazione torna con gare regionali e nazionali e ben dieci esibizioni che verteranno sui più svariati know-how, dai più tradizionali a quelli più tecnologici: ci aspettiamo tre giornate intense e ricche di partecipazione ed entusiasmo da parte di ragazzi e operatori».

WorldSkills Italy e Liguria ospiterà una gara nazionale (sarti su misura) e quattro gare regionali: grafici multimediali, camerieri, muratori e pasticceri. Saranno inoltre presenti dieci WorldSkills Exhibition: focaccia genovese, pesto al mortaio, biodrink, composizione floreale, ottici, odontotecnici, movimentazione merci con simulatore di reach stacker, meccatronici-meccanici auto, elettricisti, eSports Fifa19.

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI